Thermoisol

Intonaco termoisolante per edilizia

Thermoisol
  • Colore

    grigio chiaro

  • Confezione

    in sacchi da 50 L di carta multipla con chiusura a valvola

  • Conservazione

    almeno 6 mesi nelle confezioni integre, conservati in luoghi asciutti e su paletta di legno

THERMOISOL è un intonaco isolante per l'edilizia da utilizzare per la coibentazione di pareti esterne ed interne. Ad alto potere termoisolante di categoria T2, fibrorinforzato, altamente traspirante permeabile al vapore acqueo verso l’esterno; composto da microsfere di polistirene vergini autoestinguente ed additivi specifici. Pronto all’uso, ad applicazione manuale o meccanica, in conformità alla Normativa Europea 89/106/CEE con riferimento alla norma UNI EN 998-1; per uso esterno ed interno, compatibile con finiture a base calce, plastici, ai silicati e silossani.

MODALITÀ DI APPLICAZIONE

PREPARAZIONE DEL SOTTOFONDO
Prima di applicare l'intonaco isolante Thermoisol la muratura deve essere ruvida pulita solida e assorbente, priva di parti friabili, oli, grassi e tutto ciò che non consente una buona adesione. Bagnare abbondantemente e applicare un rinzaffo uniforme a base di cemento e sabbia (1 parte cemento e 2 parti sabbia lavata) o un aggrappante cementizio premiscelato e fare stagionare per 2/3 giorni. Su fondi critici (vecchie murature) e consigliabile stendere una rete portaintonaco in fibra di vetro.

PREPARAZIONE DELL'INTONACO ISOLANTE
Miscelare con circa 8/10 litri d’acqua ogni sacco da lt 50 (Kg 13 c.a.) di intonaco termoisolante Thermoisol. E' importante che nella miscelata sia sempre versato il contenuto di tutto il sacco e non in parte, in quanto essendo i componenti di peso specifico molto differenti, tentano nell’immagazzinaggio e nella manipolazione a separarsi parzialmente. La temperatura di applicazione dell’aria e del sottofondo deve essere compresa tra i +5°C e i +35°C.

APPLICAZIONE DELL'INTONACO ISOLANTE
Applicare l’intonaco isolanteThermoisol a cazzuola o a macchina; se miscelato a macchina le impastatrici più indicate sono quelle convenzionali a caduta libera; e livellare con listello o staggia di alluminio o legno precedentemente inumidito. Per grossi spessori applicare il prodotto in due strati, il secondo quando già il primo ha iniziato la presa (c.a. 3/4 ore); nei periodi caldi è bene bagnare l’intonaco per almeno 24/48 ore ad intervalli ravvicinati per evitare veloci evaporazioni con conseguenti possibili formazioni di microcavillature superficiali. Prima dell’applicazione di qualsiasi finitura devono trascorrere almeno 15/20 gg. (mediamente devono trascorrere 5/6 gg. per ogni cm di spessore). Le superfici trattate con l'intonaco isolante Thermoisol non devono essere soggette a getti di acqua battente e non sono idonei per il rivestimento di piastrelle o similari. Si consiglia prima di qualsiasi finitura di applicare una passata di Rasocem KR bianco o grigio annegando idonea rete in fibra di vetro. La malta miscelata con l’acqua deve essere applicata entro due ore.

Consigliati